TORINO Sacra Sindone e città magica

Ci siamo regalati Roberto ed io, una giornata a Torino per vedere la Sacra Sindone, con tanto di prenotazione, entrata privilegiata, senza code.
Il percorso per arrivare al Duomo è piuttosto lungo, si attraversano i Giardini Reali e poi si entra in una struttura coperta con alle pareti una serie di foto e spiegazioni dei vari Santi, molto interessante.
c'è sempre personale ai lati per ogni evenienza, molto controllo, la gente non fa confusione, si procede serenamente, fino ad arrivare alla preparazione della visione con la spiegazione su uno schermo gigante , dei dettagli del sudario.
Dopodiché si entra nella Cattedrale e un Padre legge alcune parole, si sta qualche attimo in silenzio e poi si esce.
L'unica cosa che proprio mi ha fatto innervosire sono i giapponesi che avranno fatto migliaia di foto senza nessun rispetto, del resto c'è scritto di non fare flash...ma si fa finta di nulla....
Poi ci siamo divertiti a girare per Torino senza meta precisa, mangiare in un ristorantino..lì non ho  nemmeno fatto le foto!!!! mangiavo....
ma qualche bella immagine l'ho scattata..

                                            queste foto sono della Grande Madre, una delle chiese più importanti di Torino, e a livello esoterico sorge nella parte "bianca" della città dove scorre un'energia positiva, sembra che la statua che regge il calice, la Fede,  guardi in un ipotetico punto della città, in cui potrebbe essere stato nascosto il Sacro Graal, mentre l'altra statua, la Religione,  regge la croce.
e' una chiesa molto particolare, con orientazioni cosmiche.



qualche altra immagine
la maestosità del PO
un'altra particolarità di Torino è la Sacra di San Michele a circa 1000 mt di altezza,si fa un percorso fino a un certo punto in macchina, poi si prosegue a piedi.


si sale, si sale, per arrivare ad un certo punto di fronte a un'abbazia incredibile, è situata su uno sperone roccioso del Monte Pirchiriano ed è al centro di una via di pellegrinaggio di oltre 2000 km che unisce Mont-Saint Michel e Monte Sant'Angelo (nel Gargano), questi tre luoghi sono legati all'Arcangelo Michele che è venerato come difensore del popolo cristiano.





ed eccola in tutta la sua bellezza (foto presa dal web)


con nostro grande dispiacere, dopo essere arrivati fino in cima, i custodi piuttosto indispettiti ci hanno detto che era chiuso, siamo arrivati esattamente due minuti dopo!
Ci torneremo perchè credo meriti una visita più accurata.




1 commento:

  1. la mia Torino è davvero molto bella, ogni tanto io mi concedo un giorno da turista per guardarla ogni volta con occhi diversi.
    Barbara

    RispondiElimina