Martedì : MixedArt Journal Le emozioni dell'acqua



La settimana è iniziata con la notizia che dal 4 Maggio ci sarà una prima modesta apertura per alcuni, ma tutti gli altri ancora aspettano...

E allora cerchiamo di continuare nel nostro lockdown, con serenità trovando anche in questa condizione il nostro Ikigai e il nostro Higge.

Ne ho scritto più volte nei post del martedì Qui e qui e ancora qui  perchè il nostro stare bene è fondamentale per avere una vita degna di essere vissuta.

IKIGAI è una filosofia di vita, è il senso dell'esistenza, è vivere una vita che valga la pena di essere vissuta, è conoscersi nel profondo ,è l'energia vitale che ti permette di trovare il significato nella vita di tutti i giorni.
IKI significa Vita e GAI significa Scopo, Ragione.


Mai come in questi momenti, trovare un senso alla vita è così importante, capire e comprendere, imparare e conoscere, esserci e vivere, parole che se ti fermi ad analizzarle hanno un contenuto fisico e spirituale enorme.

Provaci, fermati e siedi in un posto confortevole, accendi una candela profumata, metti una musica dolce, chiudi gli occhi, respira lentamente...
cosa significa per te "capire" ?non limitarti alla pura superficie, vai più a fondo, dici  "ho capito"di una frase, una parola, un discorso, in un modo abbastanza automatico...o hai veramente capito e compreso?

Ecco chiediti se tutte queste parole hanno un valore per te, se sono importanti, se risuonano quando le pronunci...

Oggi racconto di  Higge un'altra parola ricca di simbolismi.
Non si può spiegare esattamente cos'è... è un termine che ha ricevuto molte definizioni.

La Higge è una parola danese, e sembra che in Danimarca, come a Okinawa, le persone siano più felici.

La Higge è legata ad una sensazione, ad una esperienza, è stare con gli amici, è apprezzare i semplici piaceri della vita.

E' la candela accesa in ogni stanza, è la luce, che per i danesi riveste un significato ancora maggiore in quanto da ottobre a marzo hanno il buio.

Certo anche nel resto del mondo esistono concetti simili, con una parola che identifica proprio quello stato, ma Higge è un concetto che non si spiega facilmente, bisogna provarlo.

Higge è perdersi nella luce morbida delle candele sdraiati sul divano con il camino acceso,  è passeggiare sulla battigia con i piedi nell'acqua guardando il sole che tramonta, è godersi la cioccolata calda con la panna, è  chiacchierare con gli amici senza il cellulare, tutti insieme, senza prevaricare l'uno o l'altro, con un bicchiere di vino o di birra o di rum, con quella sensazione di gratitudine, di serenità , di bellezza, di pace.

Non si può comprare la giusta atmosfera, se si è stressati o di fretta non puoi creare quell'intimità, trovare il tempo, essere lì con tutta te stessa.
Higge è godere del momento, ma è anche un modo per preservare la felicità, è essere grati dell'oggi, perchè se sei riconoscente del tuo oggi sarai più felice domani...

Prendi il tuo Journal, crea la magia del momento, ora, non pensare ad altro, apri la tua pagina, scegli i colori dei pigmenti, delle polveri, che ti ispirano oggi, mettile davanti a te, prendi una bottiglietta piccola con lo spray e riempila di acqua...

Accendi la tua musica, fai cadere un po' di pigmento colorato, spruzza l'acqua, e lasciala correre, muovi la pagina...guarda l'acqua...sono emozioni che si muovono e creano disegni...

Lasciami un like sotto al video e raccontami come ti è sembrato lavorare usando l'acqua...

Buon divertimento, guarda il video su YouTube


BeYourSelf!!!
Spazio alla creatività!!!
Follow me su FB e IG e iscriviti al mio canale YouTube




Commenti

Post più popolari