KINTSUGI

Le cicatrici d'oro

Il Kintsugi è una antica pratica giapponese e consiste nel riparare oggetti in ceramica usando l’oro per rimettere insieme i cocci.

I maestri kintsukoroi raccolgono i frammenti e li ricompongono usando una pasta d’oro, senza nascondere le fratture ma anzi le esaltano.

E la sua bellezza è proprio qui, la fragilità e la forza di resistere ancora, la capacità di trasformare le avversità per essere sempre più forti, per vivere intensamente.

Far risaltare con l’oro le cicatrici significa diventare resilienti, essere in grado di scontrarsi con il dolore o la tristezza, ma risollevarsi più forti e determinati, e sapere che quell’oro fa diventare tutto prezioso.

Io ho traslato con il tessuto quest’arte.

Questo progetto non è solo un quilt ma un percorso di rinnovamento, è dedicato non solo alle ferite personali piccole o grandi, che ognuno di noi ha, ma anche a questi ultimi anni di forti sofferenze e questo lavoro è un omaggio a noi e a tutti coloro lo vorrano vedere come tale.

Il progetto è partito fisicamente il 30 aprile da Albano Laziale presso il negozio Filomatto, con un gruppo di persone fantastiche che si è entusiasmato e ha compreso il messaggio.

Ora altri negozi si uniranno e ho pensato di creare anche un contatto sulla piattaforma di Zoom per chi non può aderire presso un negozio.

Si svolge con tre incontri, sia in presenza che on-line secondo quello che la persona sceglie, ha un costo che comunicherò a chi si iscriverà, e spiegherò tutti i passaggi e i materiali necessari.

On line ci sarò io, non saranno video registrati, il lavoro si farà con me in 3 incontri.

Tutti i quilt che parteciperanno avranno l’opportunità di essere esposti alla fiera di Bergamo Creattiva in autunno, ci sarà un limite massimo deciso dalla fiera.

Scrivetemi per ulteriori informazioni marta@emozioniinpatchwork.com

RICAPITOLANDO

  • 3 incontri in presenza presso i negozi aderenti al progetto
  • oppure
  • 3 incontri on line su piattaforma Zoom con me e tutto il supporto necessario
  • PDF con spiegazioni